Sunday, September 30, 2007

Su di me.

14th week Ci ho pensato, credo, abbastanza ed eccomi finalmete a raccogliere la palla lanciatami da Il Tortellino. Il MeMe e' quello che sta girando un po' ovunque: raccontare 8 fatti 8 della propria vita. In realta' devo ammettere che colgo l'occasione per prendere parte ad un altro MeMe per cui pero' non ero stata nominata, lanciato da Il Maiale Ubriaco, che pero' ho trovato intrigante e che mi ha ispirato a postare questa foto che gia' da tanto tempo avevo in mente di scattare. Questo secondo MeMe richiede di fotografare qualcosa di se', del proprio corpo o della propria casa, per farcisi conoscere un po'....Beh, naturalmente io ho scattato qualcosa del mio corpo ed era una foto che volevo realizzare da tempo data una certa circostanza di cui parlero' verso la fine del post. Dovrei nominare altre 8 persone per questo MeMe, ma credo di essere una delle ultime a non avervi ancora partecipato...quindi non nomino nessuno...e adesso cominciamo:


1. Uno dei miei piu' grandi amori e' per la citta' in cui sono nata: Napoli. Tutta la mia famiglia e' napoletana, sia dalla parte di mia mamma che di mio papa'. I miei genitori pero' per motivi lavorativi furono costretti a sopstarsi al nord (storia di tante altre persone...). Insomma, io sono prorpio solo fisicamente nata a Napoli, nel lontano 1975 mamma e papa' vivevano a Milano e poi dopo solo un anno circa dalla mia nascita si spostarono a Torino, la citta' dove ho vissuto tutta la mia vita fino al 2003. Eppure ce l'ho nel cuore, e' un amore viscerale. Spesso sento piu' la mancanza di Napoli che non di Torino, anzi Torino in se' non mi manca mai, mi mancano le persone care che sono li', ma Napoli e' tutto un insieme di ricordi e memorie legate al Natale, alla famiglia, alle cene ed ai pranzi tutti assieme....e poi' non e' forse la citta' piu' bella al mondo?! Per me si'!


2. L' amore fra me e mio marito. La nostra storia e' abbastanza singolare ( ma quale storia d'amore non lo e'?). Ci siamo conosciuti nel lontano 1996 a Mallorca in ferie, lui americano girovago per i vari teatri d'Europa con un gruppo di street-dancers, io italiana iscritta all'universita'...si puo' capire che futuro avevamo! Dopo un suo viaggio in Italia ed uno mio a Las Vegas, la storia inevitabilmente finisce. Per 6 anni le nostre strade sembrano ormai per sempre lontane l'una dall'altra. Io ricevo ogni anno una sua lettera, senza pero' rispondere un po' per il dolore che mia aveva provocato ed anche per rispetto alla relazione che avevo con un'altra persona, relazione che arriva ad un termine nel 2003. Beh prorpio nel 2003, dopo qulache mese, le nostre strade si incrociano nuovamente! Chi lo avrebbe mai detto? Ci si rivede, l'amore sboccia (non era mai finito...) e si decide che questa volta non ci si lascera' mai piu'!!!


3. Per amore e perche' si vive una volta sola, "carpe diem", proprio per dare la possibilita' alla nostra storia di mettere radici nel 2003 lascio il mio lavoro presso le Pubbliche Relazioni della Fiat per seguire il mio uomo e la sua carriera di artista in giro per l'Europa: Grecia, Spagna, Portogallo e Spagna nuovamente. Al momento sono la sua "assistente"....e devo ancora finire i miei studi universitari....mi macherebbe solo la tesi....oooppps! (per la felicita' di mia madre!)


4. Lasciando la mia Italia ho lasciato anche la mia famiglia e le mie amicizie. Tra le quali le mie care amiche, soprannominate Le Lelle. Sono due sorelle...ed io sarei piu' o meno la terza! Abbiamo condiviso tanto insieme (anche le fatidiche ferie a Mallorca...), anzi di piu'....E non e' stato facile allontanarmi da loro e mi mancano ogni giorno. Meno male che ci sono gli sms e Skype, che rendono la lontananza piu' sopportabile! Ciao Lelline.....


5. Una delle piu' piacevoli esperienze che ho vissuto e' stata quella di lavorare presso una rinomata enoteca di Torino: "La Casa del Barolo". Il periodo e' stato breve e risale al 2000-2001 circa, ma tanto mi e' rimasto nel cuore. Mi sono avvicinata ad un mondo, il mondo dei Vini, cosi' ricco e cosi' pieno di profumi, sapori, colori, accostamenti che non avrei mai nemmeno immaginato se non fosse stato per i mesi passati in questo negozio e la conoscenza delle persone che tuttora lo gestiscono.


6. La Pasta: non riesco ad immaginare la mia vita senza la pasta. Di tutte le forme, di tutti i colori, con ogni tipo di sugo, in ogni tipo di minestra o zuppa o crema.....io AMO la pasta! Se passa un giorno senza mangiarla, beh, il giorno successivo il mio organismo la pretende. La tristezza e' che qui a Lanzarote la varieta' di formati di pasta e' davvero limitata: spaghetti, linguine, bucatini, penne, farfalle, fusilli, tagliatelle, gnocchi e ravioli Buitoni. E tutto il resto? Sono proprio i formati piu' particolari i miei preferiti: Ziti (la mia preferita...), maccheroncelli, paccheri, ditali, ditalini, caserecce, tortiglioni, "scialatielli"....Incredibilmente sono riuscita pero' a trovare un negozio che ogni tanto ha orecchiette (chiamate Capricci...mah!) ed addirittura trofie! E sono momenti di pura gioia quando i miei occhi si posano su queste confezioni...riesco quasi a sentire i profumi della mia lontana Italia!!!


7. Per chi passa da qui ogni tanto non e' un argomento nuovo questo: Shana. La mia cagnolina che e' parte della mia vita dal 9 Febbraio 2002 e che fra i tanti nomignoli che le ho dato e' il "mio angioletto sceso in terra". E' prorpio il cane che avrei sempre immaginato di avere e che desideravo...Quando la guardo e lei guarda me riusciamo a parlarci senza dire nulla. Povera, gliene ho fatte passare tante: macchina, aerei, gabbie, traghetti...ha girato il mondo e ancora lo girera', ma sono sicura che lei sa che la amo e in qualche maniera porta pasiensa in tutti questi spostamenti...!


8. Beh, ultimo ma non per questo meno importante....ANZI da 14 settimane a questa parte la cosa piu' importante che e' capitata nella mia vita: sono in attesa di un altro angioletto, anche questo arriva dal cielo, la mia Lella mi dice che me lo ha mandato il mio' papa' e che devo stare tranquilla perche' lui se ne sta prendendo cura mentre il mio bimbo cresce dentro di me! Avevo un po' il timore di rendere questa notizia cosi' pubblica....ma in fondo e' la mia vita quella di cui parlo qui e quale momento migliore per condividere questa gioia? La foto scattata mi ritrae proprio alla mia 14ma settimana di gravidanza. Spero sia la prima di una serie di scatti che voglio fare per documentare i cambiamenti che il mio corpo subira' nei prossimi 6 mesi. Sto iniziando a perdere un po' di giro vita...Speriamo vada tutto bene!


Beh, questo e' quanto. Spero di non avere annoiato troppo con le mie cose...e' stato divertente per me pensare a cosa scrivere sulla mia vita!
Un bacio a tutti!


Ah, dimenticavo potete vedere un'altra versione di questa foto sul mio photoblog!

16 comments:

monica said...

Appena si è aperta la pagina del tuo blog su questa foto ho pensato "è incinta". Non ti conosco, leggo ma soprattutto guardo il tuo blog perchè mi piacciono le foto e le tue mi trasmettono spesso tanto... Che dire? sono felice per te, la prima gravidanza per me è stata una delle esperienze più belle della mia vita, ti auguro di vivertela al meglio, senza paure e con tanta serenità. In bocca al lupo e congratulazioni.

Baol said...

bellissimo....i punti 2 e 8 poi, sono meravigliosi!
In bocca al lupo per tutto amica fotografa lontana :)


però la foto non ho capito cosa rappresenta O_o

Cuocapercaso said...

ciao, innanzitutto piacere di conoscerti! e questo meme è stato perfetto per farlo! poi: augurissimi di Vero cuore per la tua gravidanza!!! queste notizie mi commuovono sempre...
ciao

Grazia

fabdo said...
This comment has been removed by the author.
fabdo said...

Anche io vedendo quella foto, ho pensato all'angioletto in arrivo...e alla fine lo annunci! ^_^
Non ti conosco di persona, ed è relativo almeno per me, in questo momento... Sento forte il desiderio di augurarti tutto l'Amore del mondo, da condividere con le persone vicine, quelle lontane e quelle dentro l'anima...^_^

La gravidanza è il periodo più straordinario nella vita di una donna...goditela in ogni suo attimo!
E poi pensa che una goccia del grande "Mare", è nel tuo angioletto...

kusje ^.^

kebrunella said...

@monica: ciao monica, pensavo di averti persa...mi fa piacere che passi ancora di qui e grazie per le belle parole, sono contenta che le mie foto ti trasmettano qualcosa! Pensavo fosse piu' facile essere serena in gravidanza, le paure sono tante, ma faccio del mio meglio per godermela! Grazie e ciao.

@baol: grazie, grazie, grazie....carino eh il punto 2? ma come non capisci cos'e' nella foto? Guarda meglio....Bacio.

@cuocapercaso: grazie per essere passata e per gli auguri! ciao!

@fabdo: carissima sei sempre cosi' dolce! Grazie mille per le dolcissime parole e hai ragione, il "Mare" sara' sempre parte di me e del mio angioletto! Spero di godermela piu' che posso...Un abbraccio grande.

Il tortellino said...

Cara Kebrunella, stai per intraprenderere il viaggio più emozionante della tua vita! Navigando qua e là ho trovato sul blog di Acilia questa splendida poesia che, per me, racchiude l'essenza dell'essere mamma:
"DUE
Quando saremo due saremo veglia e sonno,
affonderemo nella stessa polpa
come il dente di latte e il suo secondo,
saremo due come sono le acque, le dolci e le salate,
come i cieli, del giorno e della notte,
due come sono i piedi, gli occhi, i reni,
come i tempi del battito
i colpi del respiro.
Quando saremo due non avremo metà
saremo un due che non si può dividere con niente.
Quando saremo due, nessuno sarà uno,
uno sarà l’uguale di nessuno.
Quando saremo due
cambierà nome pure l’universo
diventerà diverso.
(Erri De Luca)"

kebrunella said...

@il tortellino: ma lo sai che avevo letto questa poesia parecchio tempo fa sul suo blog e mi era piaciuta tantissimo? E adesso tu me la regali qui....che bello! Sono parole stupende, da far venire la pelle d'oca. Grazie mille!

elisa said...

Auguri di vero cuore!!Che sorpresa!Ti auguro che vada tutto bene ed esattamente come lo desideri tu!
Baci

Baol said...

Ehm...è la tua schiena? (se adesso non è la schiena minimo minimo mi prendono per maniaco)

Alex e Mari said...

Ho letto il tuo meme tutto d'un fiato . Innanzitutto di faccio tanti auguri, di cuore. Nella vita bisognerebbe sempre scegliere la strada dell'amore, come hai fatto tu! Il cuore non sbaglia mai. Splendide le tue foto. Complimenti.
E poi capisco come ti senti quando trovi le orecchiette ;-)) Un abbraccio, Alex

kebrunella said...

@elisa: grazie mille per gli auguri, speriamo veramente vada tutto bene!

@baol: fuocherello....ma come non lo vedi quel qualcosa che non puo' trovarsi sulla schiena? guarda meglio....

@alex e mari: grazie per gli auguri e per i complimenti sulle mie foto! E grazie per essere passate....

Anonymous said...

E' stato bello rileggere la tua vita riassunta in questi 8 punti. La foto come al solito è splendida e sicuramente riuscirai anche in questa tua nuova avventura, e vedrai, sarà qualcosa di eccezionale. un bacio immenso.
Lizzy

Baol said...

Allora è la pancia e quel baffo nero è l'ombelico?

kebrunella said...

@Lia: grazie amicona mia, quante volte ti ho gia' detto che sono cosi' felice che ci siamo ritrovate? Un bacio a te.

@baol: yyeeehhhh, hai visto che non era poi cosi' difficile? Se non altro vuol dire che riesco bene a creare delle foto astratte ;-)....il che gia' mi riempie di gioia!

Baol said...

Ma le tue foto sono sempre bellissime!


Come si fa a fare quell'effetto?